Duplice identità

Luogo Dossobuono (VR)
Tipologia Residenziale
Anno 2018

Duplice identità

Posto al limite tra l'edificato urbanizzato storico e la campagna, l'edificio si pone come elemento intermediatore tra le due condizioni. Da un lato, il tessuto storico a cortina affacciante sulla strada carrabile di accesso, determina una condizione di appartenenza urbana, dall'altro la vasta campagna ancora vergine innesca necessariamente rapporti di maggiore apertura. La doppia natura del contesto si riflette nei linguaggi diametralmente opposti dei fronti, dove elementi della tradizione incontrano elementi contemporanei.

Il fronte urbano assume il carattere volumetrico frastagliato e irregolare dei fronti costruiti, con aperture sequenziali puntuali e uso di materiali sobri e tradizionali; il fronte di minor qualità, quello sul parcheggio laterale, appare chiuso e tagliato solo da piccole finestre a nastro mentre due grandi cannocchiali rivestiti in legno, incorniciati dall'estroflessione dei loro bordi, si affacciano sul verde spalancando (anche in sezione) la vista verso la natura ancora incontaminata

Luci e ombre

Niente scatole

Esistente

Fronte strada

Soggiorno

Spazio relax al piano primo

Raccontaci la tua idea